Posted by & filed under Eventi Cattolica.

Parte una nuova avventura nella scenografica piazza delle fontane danzanti, Piazza Primo Maggio, la più nota ed elegante piazza di Cattolica, dove tra le sirene, i giochi d’acqua e le superfici di vetro e ghisa dell’Hotel Vime Kursaal, la Regina dell’Adriatico mette in scena ogni venerdì alle ore 23.00, dal 2 al 16 di agosto, le amate sonorità dei mitici anni ’80.

Obiettivo della kermesse è ricreare in piazza le atmosfere luccicanti del famoso Studio 54, celebre discoteca  newyorkese patria di origine della disco music, con le sue feste e i suoi eccessi.

Le migliori cover band ed i migliori dj di Radio Gamma, partner ufficiale del progetto, rispolvereranno i motivi più celebri dei decenni ’70 e ’80.

Lo show comincia il 2 agosto con i Moka Club, la band romagnola nata nel 95/96 che tra parrucconi, paillettes e spettacolari scenografie sfodereranno il miglior repertorio pop: Gloria Gaynor, Barry White, Village People, Bee Gees, KC & the Sunshine, Michael Jackson e Kool & the Gang.

Venerdì 9 agosto i Joe di Brutto, dal 1992 una delle band più attive in Italia con oltre 100 date all’anno, professionisti dello spettacolo e della musica, con costumi d’epoca e coreografie originali vi trasporteranno indietro nel tempo, alla scoperta dei diversi generi musicali di un periodo tra i più luminosi della storia della musica.

Venerdì 16 agosto vi attende una serata fuori dagli schemi in compagnia dei Cialtronight, gruppo nato nel 2006 da un’idea di MaxB, un tempo leader dei Joe di Brutto, e di Marcello Masini, chitarrista dei Ze’ Tafans.
I migliori successi della discomusic anni ’70 verranno sapientemente miscelati con pezzi italiani coevi tra i più trash che si possano immaginare.

Anni irripetibili e unici gli ’80, anni di eccessi, di correnti musicali, di una moda sgargiante ed estrema, anni in cui Cattolica era non solo Regina dell’Adriatico ma anche e soprattutto regina della notte, con il suo microcosmo di locali e discoteche come lo Champagne, l’Insomnia, il Tabù, il Tana, il Rock’o ko, l’Aleph, il Casanova, il Taxi, il Play Time e soprattutto la Baia Imperiale.
A questo mondo luccicante e vulcanico è dedicata la mostra fotografica “Cattolica ’80”, 65 gigantografie che fino al 15 settembre illustreranno lungo Viale Bovio i personaggi, i deejay, gli ambienti e il design che a Cattolica hanno fatto storia segnando per sempre questa città balzata di diritto agli onori delle cronache e delle tendenze nazionali.