Posted by & filed under Eventi Cattolica.

Il Comune di Gabicce Mare e l’Associazione per la Promozione e la Tutela del Patrimonio Storico Culturale e delle Tradizioni Popolari sono i promotori della XIV^ edizione della Festa del Vino.

In questa stagione di transito tra estate e autunno, in una terra di confine tra la sponda meridionale della Romagna e quella dell’alto versante marchigiano, tra le basse coste Romagnole e i fianchi scoscesi, a picco sul mare, del Monte San Bartolo, la Festa del Vino ci accompagna verso quel formidabile ponte tra passato e presente, tra tradizione e modernità che è il vino, collante capace di unire generazioni e culture nella semplice e primordiale condivisione di un piacere tanto apparentemente genuino e universale quanto realmente sofisticato e profondamente intrecciato alle eccellenze e peculiarità del territorio.
Direttamente dai vigneti assolati di San Giovanni in Marignano e del Parco San Bartolo, cinque aziende agricole locali versano nei calici gabiccesi un assaggio delle loro migliori produzioni vinicole. Le cantine sono: Torre del Poggio, Tenuta del Monsignore, Tenuta del Tempio Antico, Torre del Poggio, Poggio San Martino e Fattoria Mancini.

Tre giorni di degustazioni ed intrattenimenti musicali, dal 4 al 6 settembre ogni sera a partire dalle ore 21.00, nella piazzetta accanto al palazzo comunale, che per l’occasione ospita una mostra degli antichi attrezzi per la vendemmia. Stand in via Cesare Battisti e spettacoli in movimento nonché corteo tradizionale in via Vittorio Veneto e lungo il porto con la Corte Malatestiana, il Corpo Bandistico di Colombarone e il gruppo di ballo etnico romagnolo Il Fienile.

Trackbacks/Pingbacks

  1.  max

Comments are closed.