Posted by & filed under Eventi Cattolica.

San Giovanni in Marignano si prepara con una festa di fine estate, in questi ultimi scorci settembrini, a dare il benvenuto al vino nuovo, prodotto principe del territorio e della storia di questo piccolo e antico borgo posto nel primo entroterra della riviera romagnola.

Un titolo insolito quello di Capodanno del Vino, tarato sui ritmi stagionali della tradizione agricola, in omaggio ad una produzione vinicola che, giunta a elevati livelli di sofisticazione e qualità, non disdegna di ricordare le abitudini contadine di anni non troppo lontani, quando la pigiatura diventava occasione di festa.
In una Piazza Silvagni vestita da aia, si rievoca la gara della pigiatura, con i grappoli schiacciati a piedi nudi in grandi tini di legno, tutto attorno degustazioni di vino, stand gastronomici, rustide di pescato, concerti, banda romagnola, balli e canti folcloristici.

San Giovanni in Marignano, l’antico granaio dei Malatesta, membro dal 2001 dell’Associazione nazionale Città del Vino, vi invita, domenica 28 settembre 2014, al Capodanno del Vino.