Posted by & filed under Eventi Cattolica.

Ed eccoci dopo 12 mesi di piogge e freddo finalmente arrivati ad uno degli appuntamenti più folcloristici ed attesi dell’estate cattolichina: la Sagra della Rustida di pesce, in italiano grigliata.

Una tradizione che si tramanda intatta dal XIII° secolo, quando i Malatesta di Gradara resero omaggio ai pescatori di Cattolica per il pesce ricevuto in dono con una bellissima festa che divenne occasione di collaborazione e scambio tra l’entroterra e la costa.

Da allora in poi, tutti gli anni Piazza Primo Maggio, la piazza delle famose fontane danzanti, per un giorno smette i suoi abiti eleganti per vestire quelli allegri e un po’ goliardici di una festa popolare dove quintali di pesce freschissimo vengono cotti sulla brace dei “foconi” (slang dialettale con il quale si indica il barbecue) dai bagnini di Cattolica, innaffiati da dell’ottimo vino bianco di produzione locale.

Cuochi d’eccezione sono proprio i bagnini, che cucinano e cuociono davanti agli occhi di passanti e turisti secondo le antiche tradizioni marinare, saporitissime e cariche di pepe.
Tra i fumi saturi di profumi che aleggiano attorno alle sirene della fontana, siete tutti invitati a gustare il pesce del nostro Mare Adriatico offerto gratuitamente dai bagnini. Circa 600/700 kg di pesce azzurro, servito tra musiche e danze in quella che diventa una enorme balera romagnola, una sferzata di gusto, energia ed allegria per ringraziare i turisti che ogni anno onorano con la loro presenza la città di Cattolica.

Non perdetevi questo spettacolo, la Regina dell’Adriatico vi aspetta numerosi come ogni estate giovedì 18 luglio alla Sagra della Rustida in Piazza 1° Maggio, salotto buono della città, davanti ad un mare ricco di suggestioni e vita.