Posted by & filed under Programma teatro Regina.

Una comicità leggera ed allo stesso tempo graffiante quella di Teresa Mannino, un viso giovane ed un corpo lungo e affusolato sotto una cascata vaporosa e frizzante di riccioli scuri ad incorniciare i lineamenti magri, per raccontare la vita di una ragazza siciliana che lasciata la sua amata Palermo si ritrova nelle nebbie metropolitane della città meneghina.

Da una parte il bagaglio profondamente radicato dei sapori della sua terra, della rilassatezza e dei ritmi tranquilli siciliani, dall’altra la frenesia, la modernità e la freddezza milanesi.
Storie raccontate con la familiare scioltezza di un linguaggio cordiale, quattro chiacchiere scambiate tra amiche, nell’intimità di un salotto informale e ironico attraverso uno sguardo che sfiora con umorismo e arguzia tutte le contraddizioni di mondi contrapposti: nord e sud, uomini e donne, tradizione e modernità, i sogni di ragazzina e la realtà del quotidiano.

Sempre e soltanto un mondo pescato dal vissuto personale, con quell’accento inconfondibilmente siciliano e scanzonato, i tempi giusti di una tecnica recitativa impeccabile e una spontaneità e schiettezza disarmanti ed imprevedibili.

I problemi di ogni giorno diventano l’occasione per un sorriso sempre più contagioso e irreversibile.
Terrybilmente divagante è un titolo che racchiude l’essenza e la godibilità di uno show imperdibile ed intelligente che indubbiamente merita di essere visto, non fosse altro per premiare il talento di una artista capace, che ha saputo farsi strada con ironia e competenza nel mondo tanto difficile quanto maschilista della comicità made in Italy.

Tutto questo è Teresa Mannino, giovedì 22 agosto, presso l’Arena della Regina in Terrybilmente divagante.